Gonfiore intestinale: come eliminare questo fastidioso disturbo

GONFIORE INTESTINALE: COME ELIMINARE QUESTO FASTIDIOSO DISTURBO!

DIETA PER IL GONFIORE ADDOMINALE

La dieta per il gonfiore intestinale consiste in un regime alimentare che vada ad eliminare periodicamente o definitivamente la molecola nutrizionale o l’alimento responsabile dei gas in eccesso.
Prima di entrare nel dettaglio, bisogna ricordare che la componente psicosomatica del soggetto spesso rappresenta un fattore determinante nella manifestazione di disturbi gastrointestinali: essa interviene, infatti,  sia in maniera acuta che cronica.

La psicosomatica indotta dallo stress acuto in maniera più o meno intensa, consiste in una serie di reazioni enteriche tra le quali il gonfiore intestinale accompagnato da meteorismo e diarrea; inoltre, lo stress cronico può incidere negativamente sull’eziopatogenesi della sindrome da intestino irritabile. Inoltre influenza negativamente anche l’autosuggestione: la convinzione che un alimento possa dare origine a gonfiore addominale molto spesso rappresenta il fattore principale di innesco del sintomo.

La dieta per il gonfiore intestinale consiste in un regime alimentare che vada ad eliminare periodicamente o definitivamente la molecola nutrizionale o l’alimento responsabile dei gas in eccesso.
Prima di entrare nel dettaglio, bisogna ricordare che la componente psicosomatica del soggetto spesso rappresenta un fattore determinante nella manifestazione di disturbi gastrointestinali: essa interviene, infatti,  sia in maniera acuta che cronica.

La psicosomatica indotta dallo stress acuto in maniera più o meno intensa, consiste in una serie di reazioni enteriche tra le quali il gonfiore intestinale accompagnato da meteorismo e diarrea; inoltre, lo stress cronico può incidere negativamente sull’eziopatogenesi della sindrome da intestino irritabile. Inoltre influenza negativamente anche l’autosuggestione: la convinzione che un alimento possa dare origine a gonfiore addominale molto spesso rappresenta il fattore principale di innesco del sintomo.

Gonfiore

INTEGRATORI PER IL GONFIORE ADDOMINALE

 Nel caso in cui il gonfiore persista e non migliori durante la terapia nutrizionale, è possibile sperimentare alcuni rimedi naturali di tipo integrativo; i prodotti più utilizzati sono:

  • Carbone vegetale: è un estratto secco del legno e tende ad assorbire i gas intestinali
  • Carbone animale: è un estratto secco di scarti di macellazione animale (come le ossa); possiede le stesse proprietà del carbone vegetale ma è più efficace
  • Carbone officinale composto: misto vegetale ed animale
  • Carbone medicato: semplicemente arricchito con altre molecole utili
  • Probiotici e prebiotici: sono prodotti che favoriscono in maniera diretta o indiretta l’equilibrio batterico della flora intestinale
  • Decotto di semi di finocchio e/o di anice: questi due prodotti diminuiscono il gonfiore per inibizione della fermentazione batterica
  • Tisana di cumino – melissa – camomilla: possiedono alcune caratteristiche pro-digestive e potrebbero favorire la remissione del gonfiore
  • Olio essenziale di mirto: vanta proprietà digestive ed antifermentative

Gli integratori contro il gonfiore sono prodotti che possono aiutare la terapia nutrizionale ma che NON sostituiscono una dieta appropriata e stilata sulla base eziologica specifica. In caso di gonfiore intestinale cronico si consiglia di rivolgersi ad uno specialista ed eventualmente integrare la terapia nutrizionale con uno o più dei prodotti sopra elencati.

Link di approfondimento

 

I nostri centri