Ferie di Agosto: la nostra segreteria rimarrà chiusa per ferie dal 10 Agosto al 15 Agosto compreso. Tutte le richieste di prenotazione, di assistenza o di contatto in genere pervenute in questo periodo, verranno elaborate a partire dal 17 Agosto 2020. Vi preghiamo quindi di attendere il nostro riscontro per la conferma degli appuntamenti. Grazie

La torsione dello stomaco

Chiamata anche volvolo gastrico, la torsione dello stomaco è una grave complicazione che determina un attorcigliamento (completo o parziale) dello stomaco sul suo asse in senso verticale o longitudinale e può essere di natura cronica o acuta.
È una patologia rara nell’uomo: può insorgere con maggiore facilità nell’anziano, perché i legamenti gastrici che sostengono lo stomaco tendono a rilassarsi con l’età.

Leggi qui l’approfondimento sulla nausea.

Come si manifesta la torsione dello stomaco?

La torsione gastrica si può manifestare in due modi a seconda dell’asse su cui lo stomaco si attorciglia:
il volvolo organoassiale è il più comune: l’organo digestivo ruota attorno all’asse longitudinale del cardias (la valvola che divide il duodeno dallo stomaco)
il volvolo mesenteroassiale è la forma più rara e si manifesta quando lo stomaco ruota attorno al suo asse verticale.

Torsione dello stomaco: la forma acuta.

Questa patologia può essere acuta o cronica, completa o parziale.
Con la torsione gastrica acuta può essere necessario il ricovero urgente in ospedale in presenza di questi sintomi:

  • dolore acuto e improvviso nel quadrante superiore dell’addome e in una parte del torace
  • vomito o nausea
  • la parte superiore dell’addome è distesa e dura
  • la parte inferiore è morbida al tatto
  • dolore toracico fino al braccio e alla gola
  • difficoltà a respirare

 

La torsione cronica dello stomaco.

La forma cronica presenta sintomi più lievi come

  • bruciore epigastrico
  • meteorismo
  • gorgoglii dello stomaco
  • sensazione di pienezza gastrica.

I sintomi sono generici e per questo spesso appare difficile diagnosticare la patologia.
La torsione gastrica cronica può essere intermittente: si manifesta per poi regredire da sola.
La diagnosi del volvolo gastrico si effettua attraverso la palpazione addominale e la radiografia dello stomaco (senza utilizzare, salvo necessità, il mezzo di contrasto).

Contatta il centro più vicino a casa tua: uno dei nostri specialisti ti aiuterà a capire meglio la torsione dello stomaco e le sue manifestazioni.

I nostri centri