TRACCE MINIME SANGUE FONDO WATER E CARTA

Consulto

Domanda

buongiorno, a luglio 2013 feci un colonscopia per controllo dopo aver rilevato tracce di sangue occulto con test comprato in farmacia questo fu il referto : inserzione dello strumento fino a cm120 in corrispondenza del cieco nel lume intestinale presenza di feci non contaminate che a tratti ostacolano la visione endoscopica. valvola ileo-ciecale regolare,mucosa rosea edematosa non ulcerata.biopsie si introduce lo strumento nell'ileo terminale e si esplorano circa 10 cm di ileo distale che si presenta regolare,mucosa rosea indenne da lesioni. colon ascendente-cieco,trasverso,discendente,sigma-retto regolari,mucosa liscia rosea lucente indenne da lesioni ulcerative,infiltrative,polipose.ùreticolo vascolare regolare. A tratti soprattutto al colon destro la mucosa presenta iperemie focali,ma non lesioni ulcerative.biopsie del colon destro e sinistro per tipizzazione istologica e ricerca colite microscopica. Congestione del cirocolo emorroidario con noduli intrasfinterici di 2° grado conclusioni: lievi note di colite segmentaria verosimilmente aspecifica istologico : A mucosa ileale e colica nella norma B mucosa colica con melanosi Mi fu detto che la colonscopia potrebbe essere fatta "once a life" oppure rifatta dopo 7/10 anni Ieri a fine evacuazione ho notato una macchia rossa sul fondo del water,un singola goccia rossa sulle feci e una macchia sulla carta cosa non verificatasi nelle successive due evaquazioni Alla luce di questo fatto ritenete sia il caso di effettuare una nuova colonscopia? sono piuttosto preoccupato,grazie per la risposta

Risposta del Medico

Gentile Paziente, ho ricevuto la sua e mail. La ringrazio per l’interessamento. Il mio consiglio è quello di eseguire sia colonscopia sia visita proctologica. Cordialità