Polipectomia dell'esofago

Consulto

Domanda

Salve, a seguito di vari sintomi quali: dolore al torace (zona sterno), dolore dietro le spalle, dolore alla gola (altezza pomo d'adamo), bruciore e dolore di stomaco, digestione difficile, malessere generale, sensazione di amaro in bocca, dolore alla deglutizione. Dolore all'addome lato sx, scariche frequenti di diarrea e comunque feci non formate del tutto Il medico curante mi ha consigliato di sottopormi a gastroscopia e colonscopia, che ho eseguito e riporto i referti: ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA Esofago regolare per calibro e decorso. Presenza di alcuni polipi esofagei, di verosimile natura acantosica, uno dei quali viene asportato con atto bioptico a freddo e recuperato per esame istologico. La mucosa iuxtacardiale appare iperemica con alcune erosione di 3/4mm. Cardias in atteggiamento di incompleta chiusura con presenza di ernia gastrica iatale da scivolamento di 20mm. Impegno di mucosa gastrica nello Iato e presenza di bile in esofago. Stomaco normo conformato e normoespandibile. Presenza di bile nel lago mucoso. Nulla di patologico a livello del corpo e del fondo. Conclusioni: Polipectomia dell’esofago, esofagite da reflusso di GRADO A L.A., imcompetenza cardiale, ernia gastrica iatele, reflusso biliare, antroduodenite microerosiva. Terapia: Pantorc 40mg per 120gg poi pantorc 20mg per 60gg Faringel buste 1/2ora dopo i pasti per 30gg Ursobil 250 dopo i pasti principali per 120gg Duspatal dopo colazione e dopo cena per 60gg Enterolactis plus una cps al giorno per 30gg Laroxyl gocce 10gocce prima di dormire. Volevo se possibile un suo parere in merito. La terapia ha avuto inizio ad inizio mese agosto e per una ventina di gg non ho avuto sintomi, da qualche giorno accuso di nuovo la sintomatologia sopra riportata, sono normali queste riacutizzazioni durante la terapia? Grazie mille. Saluti.

Risposta del Medico

Gentile paziente, abbiamo ricevuto la sua mail e la ringraziamo per l interessamento. Nel complesso la terapia è corretta anche se avrei evitato alcuni farmaci. Sarebbe comunque necessario approfondire con altri esami di laboratorio per accertare altre patologie che potrebbero essere concausa dei sintomi riferiti. Cordialità.