Reflusso ed ernia iatale

Consulto

Domanda

Salve dottore sono Raso Serena ho 28 anni e ho fatto con lei una gastroscopia ad aprile 2016 successivamente il medico curante mi ha fatto fare una cura di lansoprazolo al mattino e peridon prima dei pasti.diciamo che non ho trovato grandi miglioramenti con questa terapia e oltretutto ho dovuto interromperla perché il lansoprazolo mi portava un gran mal di testa tutto il giorno e il peridon mi faceva saltare i cicli mestruali detto questo ho iniziato a cercare di gestire lo stress e a tamponare i sintomi con trattamenti diciamo naturali tipo aloe vera ficus carica e antireflusso come il gerdoff e abbisogno levopraid gocce nell'ultimo periodo avverto spesso delle fitte nella parte sinistra dello torace che mi fanno subito venire ansia e sto ancora peggio ora io sono sicura che non sia il cuore perché ho fatto tutti i controlli anche del cuore ad aprile con ecocardiogramma elettrocardiogramma e holter24 ore quindi la mia domanda è può il reflusso e in ernia iatale dare queste fitte alla parte sinistra come se fosse un similinfarto oltre che sentire pressione e fastidio a tutto il torace? È inoltre esiste una terapia che mi faccia davvero star meglio senza darmi particolari effetti collaterali?Perché a soli 28 anni mi spaventa molto dover stare sempre così male premetto che cerco di evitare tutti i cibi che mi fanno fastidio non bevo caffè solo una tazzina di orzo al mattino non bevo alcolici,non sono sovrappeso e fumo solo la sigaretta elettronica con liquido senza nicotina.aspetto una sua risposta grazie.

Risposta del Medico

Gentile signora, ho ricevuto la sua mail e la ringrazio per l'interessamento. Il reflusso può essere responsabile dei sintomi che descrive. C'è però anche una sindrome ansiosa che non va trascurata. Sarebbe meglio parlarne di persona. Cordiali saluti