Formazione sferica bulbo duodenale

Consulto

Data: 20/01/2017

Domanda

Salve, io vivo in Cina e per questo ho un disperato bisogno di aiuto quando ho a che fare con la medicina. Ho 42 anni e una storia di ulcera pregressa (esofago e duodeno, era il 2005, con ricaduta nel 2010). Da due settimane ho dei sintomi "orribili": oltre ai normali dolori di stomaco, ai quali sono ormai abituato, ho la tremenda sensazione di respirare a fatica, di essere affaticato, di avere il fiato corto, ho le palpitazioni, ogni tanto una febbriciattola (max 37,5), i brividi, stanchezza. Ho fatto diversi e approfonditi controlli con l'otorino (gola, laringoscopia, ghiandole sotto al collo, che sono gonfie ma sembra tutto ok) e con il cardiologo: lastre al petto, ecografia a colori (anche i polmoni sono ok), ECG e Holster H24. Tutto ok. Stamane ho fatto una gastroscopia, perchè non ho mai dubitato che il problema fosse comunque lì, e mi hanno trovato una "formazione sferica di 0.7cm nel bulbo duodenale". Ne hanno prelevato un campione per la biopsia, ma a causa delle feste (purtroppo qui sta iniziando lo Spring Festival, che BLOCCA tutta la Cina per un mese) per il risultato dovrò aspettare un bel po' di tempo, non se ne parla prima dei primi di febbraio. Quello che vorrei sapere è quali sono le alternative, cioè cosa potrebbe uscire fuori. Questa formazione sferica potrebbe essere un tumore? So che non potete dirmi se lo è, vorrei solo sapere se potrebbe esserlo, cioè se è così che si scoprono i tumori in quella zona del corpo. Voglio capire se esiste questa possibilità sulla base delle informazioni che ho potuto raccogliere e che vi presento. Grazie infinite.

Risposta del Medico

Gentile paziente ho ricevuto la sua mail e la ringrazio per l interessamento. I tumori del bulbo duodenale sono piuttosto rari. Potrebbe trattarsi di un polipo benigno. Ovviamente solo l'esame istologico potrà chiarire. Cordiali saluti