Alcol e danni allo stomaco

Lo stomaco è uno degli organi dell’ apparato digerente che svolge il ruolo importantissimo della seconda fase della digestione che segue quella, altrettanto importante, della masticazione.

1

Struttura dello stomaco

Lo stomaco ha la forma di un sacco allungato, la sua forma varia in base a numerosi fattori: tra vivente e cadavere, a seconda della costituzione fisica del soggetto, in base alla posizione assunta.

All’interno dello stomaco vi sono quattro porzioni principali e due orifizi:

  • cardias, che collega stomaco ad esofago. Permette il passaggio del cibo masticato e imbevuto di saliva nella direzione che va dall’alto al basso impedendone la risalita
  • fondo
  • corpo: è la porzione più ampia. E’ questa porzione che rallenta il passaggio dei liquidi e del cibo inzuppato di saliva (bolo alimentare)
  • antro pilorico
  • canale pilorico
  • piloro che collega lo stomaco al duodeno

Quale ruolo ha la mucosa dello stomaco?

La mucosa gastrica ha, tra le altre, la funzione fondamentale di metabolizzare l’alcol che il corpo introduce all’interno di esso e lavora insieme al fegato che svolge la maggior parte del lavoro.

Le cellule della mucosa gastrica possiedono svariate tipologie di alcool deidrogenasi, le quali sono in grado di metabolizzare l’alcool ingerito.

E’ qui che avviene quello che viene denominato “ primo passaggio gastrico” dove viene smaltita una parte dell’alcool, per poi venir assorbito dall’intestino e trasportato al fegato.

Quali conseguenze ci sono se si assume troppo alcool?

2

Assumendo una dose massiccia di alcool, le cellule della mucosa gastrica non sono più in grado di gestirlo, questo sta a significare che non riescono più a funzionare in modo fisiologico.

Ciò significa che le cellule della mucosa gastrica possono infiammarsi e\o danneggiarsi con un’ ingestione elevata di alcool.

Quando la mucosa dello stomaco è infiammata produce meno muco (sostanza che protegge la mucosa stessa), e meno enzimi in grado di frammentare il cibo per la digestione.

L’infiammazione può durare per un breve periodo o un periodo più lungo, andando in contro rispettivamente a gastrite acuta o gastrite cronica; nei casi più gravi è possibile incorrere in un’ ulcera gastrica, aumentando così le probabilità di sviluppare un cancro allo stomaco.

Tutto l’alcool fa male allo stesso modo?

Recenti studi hanno riscontrato che il vino rosso a basse concentrazioni farebbe meno male di altre sostanze alcoliche con stessa concentrazione; questo perchè vi sono componenti non alcoliche nel vino rosso.

Bevande alcoliche con bassa gradazione (birra ad esempio) liberano l’ormone gastrina che a sua volta produce acido cloridrico aumentando quindi la secrezione acida nello stomaco.

I nostri centri