Videoconsulenza Online

Prenota una videoconsulenza online e ottieni aiuto, se preferisci. #siriparte

Trova lo specialista

Come diagnosticare il colon irritabile?

Cosa é il colon irritabile? Si parla di Sindrome del Colon irritabile o colite spastica per identificare un insieme di disturbi intestinali cronici: in questa patologia l’aspetto dell’intestino é normale e non presenta alcuna anomalia nell’anatomia intestinale.

nausea e rimedi naturali

Cause e sintomi del colon irritabile

Le cause sono ancora sconosciute anche se numerosi studi scientifici concordano che alla base della sindrome vi sia una condizione di anomalia comunicativa: sembra infatti che encefalo, fibre nervose che innervano l’intestino e muscoli intestinali non comunichino in modo corretto tra loro.

La sindrome del colon irritabile porta ad una sintomatologia che comprende dolori e crampi addominali, diarrea, stipsi, gonfiore addominale seguito da meteorismo e muco nelle feci.

Questa sintomatologia é comune a tante altre patologie dell’intestino, pertanto non é affatto semplice diagnosticare la sindrome del colon irritabile.

Come diagnosticare il colon irritabile?

La diagnosi non è affatto semplice perché, come abbiamo detto, i sintomi sono comuni a molte altre patologie dell’intestino.

Si procederá pertanto step by step: lo specialista effettuerà una accurata anamnesi volta a conoscere la storia clinica del paziente. La diagnosi sarà pertanto incentrata principalmente verso una diagnosi differenziale, vale a dire una diagnosi in cui si tendono ad escludere patologie la cui sintomatologia assomiglia o si sovrappone a quella del colon irritabile poiché non esiste un test diagnostico specifico.

Lo specialista valuterà quali esami strumentali siano più idonei per la specifica situazione: spesso infatti viene prescritta una gastroscopia volta ad escludere una celiachia, i cui sintomi possono ricordare quelli del colon irritabile.

Incidenza

La sindrome del colon irritabile colpisce circa il 20% della popolazione vivente nei paesi sviluppati: colpire be quindi circa 1 persona su 5.

Vi é una differenza di genere: le donne sono più inclini a sviluppare la patologia in questione; le donne che sviluppano la sindrome del colon irritabile sono circa il doppio rispetto agli uomini.

L’età con maggiore incidenza va dai 20 ai 30 anni.

N. B. Le informazioni contenute in questo articolo sono da considerarsi puramente informative e NON sostituiscono il parere di un medico

I nostri centri