Standard generale di qualità dei nostri centri

La nostra  organizzazione  prevede, prima di ogni indagine strumentale, degli  standard generali di qualità a cui ogni nostro Centro di Riferimento nazionale si  allinea :

1)  Accoglienza del paziente con verbale  “breve” ,  compilato dall’assistente paramedico , sulle condizioni cliniche del paziente.

2)  Valutazione  del  paziente , da parte del Medico  operatore , con anamnesi ed esame obbiettivo , nonchè dei fattori psicologici , sociali ed economici .

3)  Ricerca  dei bisogni  di  assistenza medica ed infermieristica da parte del paziente.

4)  I pazienti vengono identificati sulla base della loro possibile risposta alla presenza di “dolore” per potere al meglio indicare l’indagine più appropriata.

5)  Le eventuali prescrizioni o richieste di ulteriori indagini vengono annotate in un apposito  spazio della cartella/referto .

6)  L’eventuale  trattamento con Sangue  ed emoderivati è guidato da Procedure e Politiche validate che prevedono il consenso sull’utilizzo .

7) Ogni singolo Centro si rende disponibile ad ogni tipo di contatto con il Medico curante che ha inviato il paziente.

8) Ogni singolo Centro riduce il rischio delle complicanze da indagini invasive consigliando e raccomandando solo gli esami appropriati.

9) Ogni singolo Centro si impegna ad informare prima il paziente sulla procedura da praticare e quindi acquisire il “Consenso informato ” .

10) Ogni singolo Centro utilizza esclusivamente strumentario lavato e sterilizzato secondo procedure certificate nonchè accessori monouso .

Dott.  Caravello  Vincenzo – Direttore Scientifico del Portale Gastroenterologo.eu

I nostri centri