Reflusso Gastroesofageo

Reflusso Gastroesofageo

Cos’è il reflusso?

Il reflusso gastroesofageo consiste nella risalita in esofago di materiale acido dello stomaco. Può essere un evento occasionale comune nell’adulto sano mentre può essere un evento  frequente in età pediatrica. E’ importante ricordare che singoli eventi di reflusso non vanno considerati come una vera e propria malattia se tali eventi non provocano sintomi. Il reflusso gastroesofageo può essere causato da un non corretto funzionamento del cardias ossia la valvola che divide l’esofago dallo stomaco. Tale malfunzionamento può essere causato da molteplici fattore che dovranno essere analizzati dallo specialista gastroenterologo.

Diagnosi del Reflusso

La fase di diagnosi prevede una valutazione attenta ed approfondita della situazione clinica del paziente. Sarà importante inoltre bene identificare le sintomatologie riferite dal paziente; ad esempio ,il dolore retrosternale non è sufficiente per diagnosticare la malattia poiché tale problematica colpisce ogni giorno una grossa fetta di popolazione sana. Mentre la presenza di dolore retrosternale intenso accompagnato da ulteriori sintomatologie può fornire una prima indicazione di sospeyto reflusso. Sarà inoltre indispensabile valutare insieme al paziente l’effettiva possibile di ricorrere a specifici esami diagnostici per accertare la presenza di sospetto reflusso, quali Gastroscopia o pHmetria. La scienza oggigiorno offre la possibilità di ricorrere a molteplici esami strumentali scelti dallo specialista in base alle singole necessita cliniche del paziente.

I nostri centri