logo
Prenota una visita o un esame

Ernia iatale recidiva

DOMANDA

Buonasera, scrivo per conto di mia suocera, ha 81 anni ed un ernia iatale recidiva da scivolamento che le dà notevoli problematiche tra cui vomito (talvolta anche 2/3 volte al giorno soprattutto la mattina appena alzata).Taluni medici ci hanno detto che dovrebbe essere rioperata, ma data l'età è molto pericoloso. Avevamo pensato eventualmente ad un intervento in laparoscopia, ma non sappiamo se si può fare, avendo subito già un intervento "classico", e l'unica persona che sembrava disposta ad un consulto per questa eventualità era su Bologna. Da pochissimo stiamo provando a bere 50 cl di aloe a digiuno, almeno per tentare di ridurre i farmaci per antireflusso. Ho letto anche che esiste della fisioterapia posturale. Vorrei avere un parere da Lei quanto meno per avere un miglioramento della qualità della vita. La ringrazio cordialmente e La saluto.


RISPOSTA DEL MEDICO

Gentile Signora, rioperare un'ernia iatale già trattata chirurgicamente può in effetti porre dei problemi . La valutazione va fatta tenendo conto delle condizioni generali della paziente e della sintomatologia accusata. Solo dopo una attenta valutazione gastroenterologica potrà essere possibile esprimere un giudizio. Per qualsiasi ulteriore richiesta di carattere clinico resto a sua disposizione. Cordialità

CONTATTI

Chiamaci

Servizio disponibile dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Fatti richiamare

Inserisci il tuo numero, ti richiameremo entro 1 ora lavorativa:

Scrivici su:

whatsapp-follow

Whatsapp 3311232150

Dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Compila il Form:

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del regolamento europeo del 27/04/2016, n. 679 e come indicato nel documento normativa sulla privacy e cookies

Seguici su: